LA GUCCI GANG

Aggiornamento: 5 giu

Gucci allarga la sua fam con il gaming


Dopo aver fatto parlare molto di sé, per l’ultima sfilata al Castello del Monte in Puglia, Alessandro Michele e la maison sorprendono ancora con l’annuncio della creazione di una gamers academy firmata Gucci.


L'obiettivo dell’academy è quello di ridurre il gap sociale che intercorre tra i professionisti del mondo virtuale e i dilettanti. Gucci vanta di essere la prima azienda al mondo del settore fashion a fare questo primo step.



Dopotutto non possiamo sorprenderci, in quanto è già noto l’interesse dell'azienda verso il mondo del digitale e della realtà virtuale. Infatti, da diversi mesi è anche possibile acquistare capi firmati Gucci attraverso la piattaforma snapchat e usufruire del loro guardaroba senza uscire dalla tua stanza.


Il progetto academy è sostenuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, poiché l'uso compulsivo e prolungato di piattaforme virtuali può causare una vera e propria forma di dipendenza, un esempio è il fenomeno degli hikikomori.



Il progetto inizierà con il coinvolgimento di 4 giocatori i quali faranno parte dell’Academy, sei pronto a lasciare la scuola?