LE DIVISE DI KENZO

Anime, colori, college e marinaresco



Nigo, direttore creativo di Kenzo, esordisce con la sua seconda collezione all’interno della maison. Porta innovazione senza stravolgere il brand creando una fusione tra la tradizione, l’estetica vivace di KENZO e il suo stile streetwear.

È lampante come il mix di stili che troviamo sulla passerella della fashion week parigina richiamino a una voglia di giocare e divertirsi senza risultare eccessivi. Colori, divise da marinaio e da college, "l'istituzionalità" che viene sdrammatizzata con uno stile anime caratteristico del Giappone. Sembra di vedere Rubber uscire direttamente da "One Piece" e cavalcare la catwalk.



Items per tutti i gusti, dal denim ai gilet in maglia, giacche e capispalla in stile varsity, che vengono impreziositi da ricami animati ben visibili, stilizzazioni, scritte in stile universitario e stampe, immancabili, a righe e a scacchi, caposaldo del college americano. Il richiamo al passato, quindi alla tradizione che si mescola alla modernità, viene creato da questo mix dove si riprendono dei modelli storici delle collezioni KENZO AI88 e FW92 rivisitati in chiave accademica contemporanea.